Bryan Dalle Stelle, oggi anche artista surrealista, con l’iscrizione alla prestigiosa facoltà di psicologia presso la rinomata Università degli Studi di Padova, entra in contatto con lo studio della parte più intima e personale dell’individuo: l’inconscio. Affascinato e colpito da questo nuovo mondo, egli viene influenzato ed ispirato dalla psicoanalisi di Freud anche nell’ambito artistico, interessandosi ed avvicinandosi sempre di più al Surrealismo, movimento che ebbe come principale teorico il poeta André Breton.

Un artista surrealista deve esprimere l’automatismo psichico puro, attraverso il quale ci si propone di esprimere, con le parole o la scrittura o in altro modo, il reale funzionamento del pensiero. Comando del pensiero, in assenza di qualsiasi controllo esercitato dalla ragione, al di fuori di ogni preoccupazione estetica e morale.

Il sogno dunque, che può essere considerato l’ anima di questa corrente artistica, diventa il motore delle sue creazioni. Il Surrealismo è quindi un automatismo psichico, ovvero quel processo in cui l’inconscio, quella parte di noi che emerge durante i sogni, si manifesta anche quando siamo svegli e ci permette di associare libere parole, pensieri e immagini senza freni inibitori e scopi preordinati. Nonostante quindi rimanga evidente la traccia indelebile del passato puramente Iperrealista del ragazzo, l’obbiettivo di Bryan diventa quello di poter trasformare i sogni ad occhi chiusi in un prolungamento verso la realtà, traducendoli in sogni ad occhi aperti. Ogni Opera Surreale, infatti, può essere interpretata come metafora della realtà trasferendo così al fruitore un messaggio vivo, con una forza devastante, in maniera molto più eloquente e incisiva di qualsiasi opera dichiaratamente realista. Se il Realismo mira all’essenza dell’Essere, il Surrealismo aspira al suo Mistero, esattamente come la psicoanalisi, e l’unione di queste due filosofie così contrapposte e complementari, dell’aspetto più nascosto con quello palesemente rivelato, è ciò che rende davvero interessante il lavoro di Bryan Dalle Stelle, artista surrealista.

“La realtà è un dovere, ma il sogno è un diritto.”

Bryan Dalle Stelle - Artista Surrealista

Bryan Dalle Stelle – Artista Surrealista